Comunicazione sull’emergenza sanitaria e sulla sospensione dell’attività sportiva

Alleghiamo alla presente la comunicazione urgente, pervenuta questa notte, relativa alla sospensione dell’attività sportiva per la giornata odierna (23 febbraio 2020). La Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo monitora, con assidua frequenza, ogni aggiornamento in merito.

Allo stato, tuttavia, rileviamo che non sussistono motivi ostativi alla celebrazione dei prossimi avvenimenti sportivi programmati per il fine settimana del 29 febbraio e 1° marzo 2020.

Sarà ovviamente nostra cura fornire gli opportuni aggiornamenti in merito all’emergenza sanitaria in corso: ci riserviamo pertanto ogni ulteriore comunicazione a seguito delle diverse indicazioni che dovessero pervenite nei prossimi giorni dal CONI e/o dalle Autorità competenti.

Cordiali saluti.

Il Commissario Straordinario

Dott. Paolo Sesti

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: sospensione/rinvio dell’attività sportiva federale

Si fa seguito alla nota di ieri per significare che, in considerazione delle ordinanze contingibili e urgenti diramate dal Ministro della Salute di intesa con i Presidenti delle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna nonché dell’ordinanza n.1 /2020 della Regione Liguria, tutte le attività sportive già in programma nelle Macro-Aree n. 1, n. 2 e n. 3 saranno sospese fino a tutto il primo marzo 2020, quindi rinviate al week-end successivo.

Di conseguenza anche gli eventi a seguito indicati subiranno le successive modifiche nel calendario che sarà così rimodulato:

  • 7/8 marzo 2020: III Prova Campionate Federale (Gornate, Guastalla, Zevio);
  • 21/22 marzo 2020: IV Prova Campionate Federale (Cuneo, Valeggio; Travesio);
  • 28/29 marzo 2020: I Prova Campionato PCC e Shotgun (Valeggio);
  • 04/05 aprile 2020: V Prova Campionate Federale (Pozzaglio, Calvisano, Frassinoro).

Resta inteso che gli eventi sportivi previsti nelle Macroaree non assoggettate alle misure urgenti in oggetto, saranno regolarmente disputati come da calendario ufficiale 2020.

I tesserati già iscritti alle competizioni della terza Prova che fossero impossibilitati a partecipare nelle date differite, potranno richiedere il rimborso della quota già versata quando verranno a crearsi le condizioni previste all’art. 12 Cap IV del Regolamento Sportivo in vigore.

La Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo monitora, con assidua frequenza, ogni aggiornamento in merito, sarà quindi nostra cura fornire gli opportuni aggiornamenti in merito all’emergenza sanitaria in corso; ci riserviamo pertanto ogni ulteriore comunicazione a seguito delle diverse indicazioni che dovessero pervenite nei prossimi giorni dal CONI e/o dalle Autorità competenti.

Cordiali saluti.

Il Commissario Straordinario

Dott. Paolo Sesti

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: IV Prova Campionato Federale 2020 – Cuneo

Si comunica che il Match Director della manifestazione sportiva in oggetto, già rinviata per i noti provvedimenti in materia sanitaria, ha richiesto di poter disputare la competizione nelle date del 14 e 15 marzo p.v. così come in origine indicato nel calendario ufficiale FITDS 2020.

Si autorizza facendo seguito alla nota del 24 febbraio 2020 e considerando che le nuove misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 diramate con DCPM in data 01 marzo c.a. non sono riconducibili alla Regione Piemonte.

Per quanto sopra si rende noto che stasera, a partire dalle ore 20.30, saranno aperte le iscrizioni.

Cordiali saluti.

Per il Gruppo di Lavoro

Il Responsabile dell’Attività Sportiva

Guido Matteini

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: Rinvio 3 Prova Campionato Federale – Guastalla

Si fa seguito alla nota prot. Prot. PS/SG 0027/20 del 24 febbraio u.s. per significare che, in considerazione di quanto disposto con DPCM in data 01 marzo 2020, la manifestazione sportiva in oggetto subirà un ulteriore rinvio di sette giorni prevedendone la disputa nelle date del 14 e 15 marzo p.v.

I tesserati già iscritti alla competizione che fossero impossibilitati a partecipare nelle data procrastinata, potranno richiedere il rimborso della quota già versata quando verranno a crearsi le condizioni previste all’art. 12 Cap IV del Regolamento Sportivo in vigore.

La Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo monitora, con assidua frequenza, ogni aggiornamento in merito, sarà quindi nostra cura fornire le opportune revisioni in merito all’emergenza sanitaria in corso; ci riserviamo pertanto ogni ulteriore comunicazione a seguito delle diverse indicazioni che dovessero pervenite nei prossimi giorni dal CONI e/o dalle Autorità competenti.

Cordiali saluti.

Il Commissario Straordinario

Dott. Paolo Sesti

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: 3^ Prova Campionato Federale – Gornate Olona a porte chiuse

Sarezzo, 03 marzo 2020
Prot. GM/SG 30/20

OGGETTO: misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da CONVID 2019 – 3^ Prova del Campionato Federale 6, 7, 8 marzo 2020 – Gornate Olona.

Si fa seguito alla nota n. di prot. PS/SG 0027/20 del 24 febbraio 2020 significando che, in ottemperanza al DCPM del 01 marzo 2020, la 3^ Prova del Campionato Federale 2020 prevista per il 6, 7 e 8 marzo 2020 presso il campo di tiro di Gornate Olona, potrà essere disputata a “porte chiuse”.
In tal senso l’organizzazione regolamenterà l’accesso al campo che sarà permesso ai soli atleti iscritti alla gara, al personale dello staff organizzativo, al personale del SAFRO e al personale addetto al Primo Soccorso.

Gli atleti avranno accesso al campo solo ed esclusivamente per il loro turno di gara.
La Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo monitora, con assidua frequenza, ogni aggiornamento in merito all’emergenza in oggetto; ci riserviamo pertanto ogni ulteriore comunicazione a seguito delle diverse indicazioni che dovessero pervenite nei prossimi giorni dal CONI e/o dalle Autorità competenti.
Cordiali saluti.

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: 3^ Prova Campionato Federale – Zevio Rinviata

Sarezzo, 04 marzo 2020
Prot. GM/SG 31/20

OGGETTO: misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da CONVID 2019 – 3^ Prova del Campionato Federale MacroArea 3 – Zevio

Facendo seguito alla nota n. di prot. PS/SG 0027/20 del 24 febbraio 2020, si comunica che il Match Director della 3^ Prova del Campionato Federale MacroArea 3 in programma nelle date del 7 e 8 marzo a Zevio, in ottemperanza a quanto disposto dalle competenti autorità locali che non autorizzano al momento lo svolgimento della competizione, ha chiesto un ulteriore rinvio della manifestazione al 14 e 15 marzo p.v.

La Federazione autorizza monitorando con assidua frequenza ogni aggiornamento in merito all’emergenza in oggetto; ci riserviamo pertanto ogni ulteriore comunicazione a seguito delle diverse indicazioni che dovessero pervenire nei prossimi giorni dal CONI e/o dalle Autorità competenti.
Cordiali saluti.

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: Sospensione Attività Sportiva.

In considerazione delle dimensioni sovranazionali del fenomeno epidemico e dell’interessamento di più ambiti sul territorio nazionale, fermo restando quanto già comunicato a proposito del decreto- legge 23 febbraio 2020, n. 6, il Governo ha ritenuto necessario disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e delle misure attuative dello stesso, adottando misure volte a garantire uniformità nell’attuazione dei programmi di profilassi elaborati in sede internazionale ed europea, da applicare in modo uniforme sull’intero territorio Nazionale. Sono stati dunque emanati i Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 e dell’8 marzo 2020 (che si allegano al presente comunicato).

La Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo, anche al fine di evitare un aggravio per il Servizio Sanitario Nazionale, con la conseguenza di sottrarre preziose risorse all’opera quotidiana volta al contenimento del contagio, ritiene doveroso adottare, in linea ed in attuazione di provvedimenti governativi, la misura preventiva di sospensione di tutte le competizioni (nazionali, regionali e provinciali) sino a tutto il 5 aprile 2020.

Pertanto tutte le manifestazioni sportive programmate nel periodo di sospensione devono considerarsi annullate (incluse quelle inizialmente rinviate), con la conseguenza che verranno restituite agli interessati le quote di iscrizione versate (al netto delle provvigioni paypal).

Per quanto riguarda le attività di allenamento – che sono consentite nelle strutture sportive a porte chiuse e senza presenza di pubblico, oppure all’aperto – le stesse sono rimesse al prudente apprezzamento delle singole società/associazioni sportive che dovranno comunque attenersi alla scrupolosa osservanza delle disposizioni nazionali, regionali e locali e delle Autorità sanitarie e di pubblica sicurezza.

La FITDS richiama tutte le società/associazioni sportive affiliate ed i tesserati al massimo impegno e senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore, sottolineando che l’obiettivo comune e prioritario è e deve essere solo quello di garantire la tutela della salute dei tesserati.

Cordiali saluti.

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria CONI: Sospensione di TUTTE le Attività Sportive.

Alle Federazioni Sportive Nazionali

Al CIP – Comitato Italiano Paralimpico

Alle Discipline Sportive Associate

Agli Enti di Promozione Sportiva

Alle Associazioni Benemerite

Ai Comitati Regionali del CONI

e, p.c. Sport e Salute S.p.A. 

Roma, 9 marzo 2020

A seguito delle misure assunte dal Governo (e dal Presidente della Regione Lazio rispettivamente) con DPCM (e ordinanza dell’8 marzo 2020) aventi ad oggetto misure per il contenimento, la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 si comunica che sono sospesa da oggi 9 marzo 2020 tutte le attività sportive all’interno dei Centri di Preparazione Olimpica. Resta consentito esclusivamente lo svolgimento delle sedute di allenamento degli atleti professionisti e atleti agonisti che partecipano ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali o internazionali, all’interno degli impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico.

Fonte F.I.T.D.S.

Comunicazione Straordinaria: Delibera CONI Allenamenti Atleti Agonisti.

Sarezzo 10 marzo 2020

N. di prot. PS/SG 0035/2020

OGGETTO: Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 – Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 – delibera CONI del 9 marzo 2020 – Allenamento degli atleti agonisti.

Come noto, il DPCM del 9 marzo 2020, con ulteriori disposizioni attuative, ha esteso all’intero territorio nazionale    le normative previste dal decreto – legge 23 febbraio 2020, n. 6.

A seguito di tali misure, il CONI, con delibera del 9 marzo 2020 ha stabilito che “sono sospese tutte le attività sportive all’interno dei centri di preparazione olimpica. Resta consentito esclusivamente lo svolgimento delle sedute di allenamento degli atleti professionisti e degli atleti agonisti che partecipano ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali o internazionali, all’interno degli impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza presenza di pubblico”.

Al fine di fornire una corretta interpretazione della citata delibera ed a seguito di alcune

richieste di chiarimento prevenute da alcune ASD, si ricorda che la Federazione, con nota Prot. PS/SG 0034/20 del 8 marzo u.s. ha ritenuto doveroso adottare, in linea ed in attuazione di provvedimenti governativi, le seguenti misure:

-La sospensione di tutte le competizioni (nazionali, regionali e provinciali, sociali) sino a tutto il 5 aprile 2020.    

-La sospensione di tutte le sedute di allenamento, anche in impianti utilizzati a porte chiuse.

 

Le procedure di selezione degli atleti TIN (Tiratori di Interesse Nazionale) che potrebbero essere impegnati nei prossimi campionati mondiali non sono state ancora attuate; pertanto non sussistono   i presupposti per indentificare, tra i nostri tesserati, gli atleti agonisti indicati nella delibera in argomento.

La FITDS richiama tutte le società/associazioni sportive affiliate ed i tesserati al massimo impegno e senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore, sottolineando che l’obiettivo comune e prioritario è e deve essere solo quello di garantire la tutela della salute pubblica oltre che degli stessi tesserati.

“RESTIAMO UNITI, RESTIAMO A CASA”

Cordiali saluti.

Fonte F.I.T.D.S.