Donazione della F.I.T.D.S. alla Croce Rossa Italiana

Bergamo,9 giugno 2020
Prot. PS/SG 0065/20

OGGETTO: La FITDS dona 5 mila euro alla Croce Rossa Italiana all’esito della campagna di fund raising e con un proprio contributo.

Illustri Presidenti,
Gent.mi Tesserati,
comunico che, all’esito della campagna
fund raising, aperta il 30 marzo e terminata il 31 maggio, abbiamo raccolto donazioni per l’importo complessivo di €. 2.600,00. La FITDS ha pertanto deciso di donare ulteriori €. 2.400,00, così devolvendo l’importo complessivo di 5 mila euro alla Croce Rossa Italiana. Ringraziamo chi ha reso possibile questa raccolta per il sostegno e la generosità.

Cordiali saluti

Il Commissario Straordinario

Dott. Paolo Sesti

Grazie mille Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo,

grazie a Lei e tutta la FITDS da tutta la Croce Rossa Italiana per il Vostro generoso contributo che sta aiutando, attraverso la nostra opera, tutta la popolazione italiana costretta ad affrontare questo momento di emergenza.

Ognuno di noi, superato lo shock iniziale e l’incredulità di trovarsi nel bel mezzo di una pandemia globale, sa che quanto sta avvenendo ha già segnato un prima e un dopo, sia a livello individuale, sia collettivo. Questa emergenza ha cambiato tutti noi, facendoci vivere un grande senso di instabilità che, solo attraverso l’umanità, può essere trasformato in speranza, rinascita e forza: questo è quello che, ogni giorno, hanno fatto e continuano a fare le volontarie e i volontari della Croce Rossa Italiana.

Ognuno di noi può contribuire a sconfiggere questo virus. Come? Innanzitutto non cedendo e facendo, ciascuno secondo le proprie possibilità, qualcosa per gli altri. Non a caso abbiamo voluto ribattezzare le nostre attività per l’emergenza Covid-19 “Il Tempo della Gentilezza”. E questo “Tempo” si è materializzato in tutti Comitati della CRI sul territorio, grazie ai suoi 160mila Volontari a cui si sono aggiunti i Volontari temporanei (in circa 58mila hanno presentato domanda). I numeri delle attività di supporto per le fasce più deboli della popolazione sono altissimi. Centinaia di migliaia di servizi effettuati per consegnare a casa la spesa, i farmaci e beni di prima necessità in più di 300 Comuni in tutta Italia, la maggior parte rivolti a persone in una fascia d’età compresa tra i 60 e i 90 anni a cui si aggiungono migliaia di servizi in emergenza, l’assistenza psicologica, l’attività informativa e il supporto per le richieste alimentari, gestiti dalla Centrale di Risposta Nazionale della CRI al numero verde 800.065510.

Si tratta di risultati notevoli, capaci di fare la differenza nella vita delle persone in un momento così delicato, ma che non sarebbe stato possibile raggiungere senza il supporto che stiamo ricevendo, come quello di FITDS che vogliamo ringraziare dal profondo del cuore.

Insieme ce la faremo, insieme siamo #UnItaliaCheAiuta.

Fonte F.I.T.D.S.